Tre Passi Avanti

Ho tutto in testa ma non riesco a dirlo… (o quasi!)

Preso Blu

Io amo la pioggia…

L’atmosfera malinconica a cui tradizionalmente è collegata la fa apparire come sinonimo di tristezza, nostalgia e rimpianti; nei film è la perfetta giornata da utilizzare come sfondo degli eventi più tragici, nelle canzoni è legata esclusivamente alle storie d’amore finite ed è sempre presente nelle classiche congetture dei testi della musica pop italiana…

 

Jan31$34Ma per me non è niente di tutto questo!

Mi piace sentire il profumo della terra arida bagnata dalla pioggia in pieno agosto, passeggiare sotto la pioviggine con i capelli fradici d’acqua, per poi correre a casa e scaldarmi di fronte al camino acceso; ammirare dalla finestra della mia camera i fulmini che squarciano il buio della notte ed essere svegliata dal rombo dei tuoni che rintronano in tutta la casa…

Stare in completo silenzio per sentire il ticchettio delle gocce sulla finestra, sentirmi coccolata dal rumore continuo dello scroscio e star fuori in veranda per sentire l’umidità e la brezza fresca.

In questi istanti è come se il mondo rallentasse e seguisse i miei ritmi, io che non sono più costretta a inseguire gli altri, tutti che stanno fermi e immobili e io che posso continuare a seguire il mio passo senza la paura di rimanere indietro. La pioggia ferma tutto, anche il tempo.

 

È il riuscire a fondere tutte le mie emozioni e farle diventare leggere, senza le preoccupazioni o i pensieri che tendono ad appesantire tutto. Essere libera e lieve come una goccia d’acqua…

È una sensazione bellissima, è come se il ticchettio dell’acqua mi proteggesse: una sorta di barriera che mi fa isolare completamente dal mondo, ci sono solo io… e questo mi fa sentire bene: stare sola con me stessa e stare comunque a mio agio, con la pioggia che batte sulle finestre a far da colonna sonora ai miei pensieri.

 

Per lo stesso motivo ho sempre amato l’autunno,nonostante molti la considerino la stagione più desolante; sono tre mesi che danno tranquillità, ancora lontani dalle feste natalizie e dai cenoni, non troppo freddi e poi… tutto il paesaggio di un verde brillante, quel verde che solo la nicchia dei turisti “invernali” può godersi mentre gli altri possono solo immaginare.

 

Non so perché la pioggia abbia un’influenza così positiva su di me, riesca a provocare tutte queste sensazioni positive, forse non è che un altro tassello del mio carattere un po’ particolare.

 

In questo momento il cielo è nuvoloso, chissà che non inizi a piovere da un momento all’altro.

Io, aspetto…

 

“…Per quali silenzi riecheggia

la rabbia delle tue certezze

perché non ci provi ad arrenderti

a un giorno di pioggia

al gusto di pioggia

in anni di pioggia…”

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

17 pensieri su “Preso Blu

  1. Anche a me piace tanto la pioggia, e l’autunno in generale. Non disdegno le altre stagione, ma quest’ultima è la più malinconica e carica di significato, oltre che custode del mio compleanno. Scorpione fino al midollo. Buona giornata Sylvia.

    Mi piace

  2. sensazione bellissima la pioggia sulla pelle…ma l’autunno proprio non mi piace.amo il caldo.

    e x inciso…io adoro il temporale!!

    Mi piace

  3. la pioggia lava e disseta,
    ti sveglia…..
    ma io preferisco il vento….
    il vento mi culla…..
    l’autunno mi piace molto
    soprattutto quando divnta quasi
    inverno!!!!

    Mi piace

  4. La pioggia è malinconica…però consente meglio di nascondere la propria tristezza…Ciao 🙂

    Mi piace

  5. Bello ascoltare la pioggerellina estiva rannicchiati sotto le coperte..
    Ancora di più guardare e sentire il mare che inizia ad agitarsi..
    L’acqua purifica sia essa pioggia che bagna la terra arsa dal sole preparandola alla nuova stagione sia essa lacrima che scende sul viso…

    Mi piace

  6. Addio, addio e un bicchiere levato al cielo d’Irlanda e alle nuvole gonfie.
    Un nodo alla gola ed un ultimo sguardo alla vecchia Anna Liffey e alle strade del porto.
    Un sorso di birra per le verdi brughiere e un altro ai mocciosi coperti di fango, e
    un brindisi anche agli gnomi a alle fate, ai folletti che corrono sulle tue strade.

    Hai i fianchi robusti di una vecchia signora e i modi un po’ rudi della gente di mare,
    ti trascini tra fango, sudore e risate e la puzza di alcool nelle notti d’estate.
    E un vecchio compagno ti segue paziente, il mare si sdraia fedele ai tuoi piedi,
    ti culla leggero nelle sere d’inverno, e ti riporta alle voci degli amanti di ieri.

    E’ in un giorno di pioggia che ti ho conosciuta, e
    il vento dell’ovest rideva gentile
    in un giorno di pioggia ho imparato ad amarti
    mi hai preso per mano portandomi via.

    Hai occhi di ghiaccio ed un cuore di terra, hai il passo pesante di un vecchio ubriacone,
    ti chiudi a sognare nelle notti d’inverno e ti copri di rosso e fiorisci d’estate.
    I tuoi esuli parlano lingue straniere, si addormentano soli sognando i tuoi cieli,
    si ritrovano persi in paesi lontani a cantare una terra di profughi e santi.

    E’ in un giorno di pioggia che ti ho conosciuta, e
    il vento dell’ovest rideva gentile
    in un giorno di pioggia ho imparato ad amarti
    mi hai preso per mano portandomi via.

    E in un giorno di pioggia ti rivedrò ancora
    e potro’ consolare i tuoi occhi bagnati.
    In un giorno di pioggia saremo vicini,
    balleremo leggeri sull’aria di un Reel.

    Anche in musica la pioggia è fonte di ispirazione e mi è venuta in mente questa canzone dei Modena City Ramblers,dopo aver riletto i versi di “Preso Blu”. E’ malinconica, ma è anche una pioggia…quasi felice!

    Mi piace

  7. Ciao, bello leggerti parlare dell’effetto che ti da la pioggia e tra le varie sensazioni ne ritrovo una a me familiare… il senso di sicurezza quando sono al caldo nel mio letto e fuori piove, è proprio così anche per me!
    Un abbraccio e buona domenica!

    Mi piace

  8. Ciao, come stai ??
    Anche per me la pioggia e le giornate di pioggia sono bellissime.
    Mi piace mettermi sotto le coperte e tenere la finestra aperta … così sento il rumore della pioggia, il profumo di umido, ma nello stesso tempo sono protetto dalle lenzuola e dalle coperte.
    Ehi Preso Blu dei Subsonica. Grande, sono il mio gruppo preferito !!! Non vedo l’ora di andare al loro concerto di Milano WOW.

    Mi piace

  9. anche a me la pioggia piace un sacco e la stessa cosa vale per l’autunno, beh, con il carattere che mi ritrovo nn poteva essere diversamente, una giornata autunnale di pioggia è la cosa che più rispecchia la mia personalità…nn che questo mi riempia di gioia, ma è così…
    @ saretta83: bellissima canzone, era una vita che nn ripensavo ai Modena, aaah, bei tempi quelli dei loro concerti!
    ciao
    A.

    Mi piace

  10. Essendo nata in autunno non disprezzo la pioggia..
    Quelle giornate grigie ,un po’ così,ci vogliono ogni tanto..Anche se preferisco l’estate con il sole,ma vola via in fretta!Pensa che a 30 gradi sto bene,non mi lamento più di tanto..
    Un bacione,
    a presto
    S.

    Mi piace

  11. no no no!!!io adoro le giornate di sole…quelle calde, quelle da passeggiata al mare sulla spiaggia quando non c’è nessuno…la pioggia mi mette tristezza, perchè non posso uscire, fa freddo, e la npioggia sull’asfalto puzza di polvere e io sono allergica alla polvere!
    cioa -kic@-

    Mi piace

  12. Ciao, ti auguro allora di andare presto a fare un giro in Toscana!
    Anche a me piace la pioggia per quei mitivi che hai scritto, sei riuscita a rendere bene con questo post tutte le belle sensazioni legate alla pioggia, che sono le stesse anche per me. Ciao!

    Mi piace

  13. E sì, anche il sole estivo è molto bello, ma sono due stagioni completamente diverse… L’estate la si vive in modo totalmente spensierato, con leggerezza e si pensa più al divertimento e agli amici.

    L’autunno è diverso, con il suo tempo ti fa ritornare in una dimensione più privata, pensi in modo più razionale e hai più tempo per pensare a te stessa… e meno male che c’è la pioggia a rincuorarmi!

    Grazie per tutti i vostri commenti, ognuno caratterizzato da una piccola (ma anche grande) verità!
    :))

    Mi piace

  14. a te piaceva diddle????

    Mi piace

  15. Sììììììììììììì!!!!!
    Grazie mille troppo carino :))

    Poi mi dovete spiegare come riuscite a mettere le immagini nei commenti, io non ne ho la più pallida idea…

    Mi piace

  16. Anche a me piace l’autunno, custode del mio compleanno, amo la pioggia, sentire le gocce che battono sul tetto… però non auguro a nessuno di prendere un autobus cittadino in un giorno di pioggia, perché in quel caso diventa solo acqua fredda e ombrelli gocciolanti sui polpacci!
    🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: