Tre Passi Avanti

Ho tutto in testa ma non riesco a dirlo… (o quasi!)

Grazie a noi ci sono meno disoccupati in giro

Non sono stati i numerosi impegni improrogabili ad allontanarmi da questo spazio virtuale quanto, piuttosto, una poltroneria fulminante che mi ha ostacolata nello scrivere due frasi di fila (è anche vero che se ne avessi scritta almeno una di senso compiuto non avrei esitato a riproporvela, ma mancava pure quella).

 

Ma ora parliamo di cose serie.

Dopo scrupolose osservazioni ho deciso di aprire la pagina dedicata all’invidia:

nell’ultimo mese, la sottoscritta ha avuto il piacere di assistere alle esibizioni canterine della vera gente che conta in questo Paese immondo: i VipS, direttamente dai reality show!

Un Wowww lo vogliamo aggiungere?

 

La prima, in ordine di mole, direttamente dal divano di casa sua, è stata la famosissima Linda.

Sì, dai, Linda…

Quella che è andata a Sanremo… …

… Quella che ha cantato Sole Fuoco Terra e Mare …

… Quella di Music Farm…

… Quella grassa!

Nonostante tutto il resto, l’analisi sommaria mi porta a qualificarla come “abbastanza simpatica”, “abbastanza brava” e “abbastanza sconosciuta per fare una serata nel mio paese”.

 

La seconda, direttamente dal sottoscala di Maria de Filippi, è stata Marta Rossi.

Sì, dai, Marta…

Quella di Amici…

… L’amica di Marco Carta…

Quella che ride in continuazione…

… Quella che non ha ancora un disco tutto suo e non capisci perché debba fare un concerto con le canzoni degli altri!

Nonostante tutto il resto, l’analisi sommaria del secondo VipS mi porta a qualificarla come “abbastanza antipatica”, “abbastanza vanitosa”, “abbastanza superficiale”, “abbastanza piccolina” e “abbastanza inutile”.

 

Il terzo, direttamente dal salotto buono di Califano, è stato Pago.

Sì, dai, Pago…

Quello che è andato a Music Farm…

… Quello che ha vinto Music Farm…

Quello che era sposato con Miriana, poi si sono separati, e poi si sono rimessi insieme e risposati…

 … Quello bono!

Nonostante tutto il resto, l’analisi sommaria del terzo VipS, mi porta a qualificarlo come “abbastanza bravo”, “abbastanza folle”, “molto figo” e “molto simpatico” (d’altronde è sardo!).

 

I quarti, direttamente dall’incrocio per la statale 131, sono stati Christian Cocco e i Tenorenis.

Sì, dai, Cocco…

Quello che è andato a La Sai l’ultima…

… Quello di Striscia la Notizia…

Quello di Ajoooo!

Nonostante tutto il resto, l’analisi sommaria del quarto VipS, mi porta a qualificarlo come “abbastanza passabile”, “abbastanza scontato”, “abbastanza pesante”, “abbastanza banale”  (stranamente, è sardo!).

 

Il quinto, rimasto direttamente nel suo monolocale, doveva essere Italo Aresti.

Italo chi?…

…Aresti?…

… … …E chi è?

Non ci è dato saperlo, purtroppo.

 

La sua serata è stata volgarmente annullata per il maltempo.

Qualche volta, il destino, sorride pure a noi.

 

 Pago

[Pacifico Settembre in concerto]

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

9 pensieri su “Grazie a noi ci sono meno disoccupati in giro

  1. un saluto….

    Mi piace

  2. Pago è bono?!

    Mi piace

  3. @ Sorgeredelsole: un saluto anche a te, grazie per i tuoi passaggi nel blog, mi fanno sempre molto piacere 🙂

    @ Sagufo: sì, lo confermo! E devo dire che è stata una piacevole sorpresa, non me lo aspettavo così! 😉

    Mi piace

  4. Sono gusti…!…

    Comunque, qualche giorno fa il Tg2 ha dedicato un servizio alla tanto sbandierata innovazione tecnologica che sta investendo la Sardegna con l’avvento del digitale, magnificavano il servizio, dicendo che finora in Europa voi siete gli unici fortunati a poter godere appieno di questo servizio…
    Mi sono incazzato perchè anche con queste cose fanno falsa informazione.

    Mi piace

  5. Ciao, si anche quì il tempo fa strano… oggi nebbia, molta davvero…

    Mi piace

  6. @ Sagufo: per ora io ho visto solo i difetti..
    -La spesa per i decoder;
    -L’inutilità del mio videoregistratore che non può più registrare niente
    -Il fatto che vedo gli stessi canali nazionali di prima (3 della rai e 3 della mediaset! Nient’altro)
    -I decoder si bloccano e vanno in tilt diverse volte al giorno
    -I canali non prendono bene il segnale e vanno a scatti. Italia1 è sparito.

    Io mi ritengo sfortunata ad avere questa “innovazione”, e la maggior parte la pensano come me.

    Mi piace

  7. Confermo tutto, Pago è proprio bono!!! Beh dai, in questa Italia precaria è confortante vedere che anche ‘sti poveracci lavorano.

    ‘sti poveracci, Pago escluso naturalmente, che si vanta pure le groupie!!

    Una parola sul digitale: a me continua a far schifissimo. Ed è una discreta rottura di balle!

    Mi piace

  8. Io mi sono incazzato proprio perchè leggendo i vostri pareri ho capito che in tv hanno detto un’altra grande cazzata!

    Mi piace

  9. Sì, ho capito perfettamente, infatti sottolineavo i problemi del digitale alla faccia dell’analisi ottimistica del Tg2!

    Che poi… avevo già spiegato che molti dei vecchi decoder comprati con il contributo non riescono a prendere il segnale Rai?
    All’ultim’ora, infatti, la Rai ha usato una frequenza che prima non veniva utilizzata dall’Italia e i decoder che hanno uno o più anni non prendono il segnale, con la conseguenza di doverne comprare uno nuovo…
    Pazzesco!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: